Tre ragazze nella rete - di Milo Manara

http://ecx.images-amazon.com/images/I/410%2BVlO3NlL._SL500_AA300_.jpgL'arte dell'inconfondibile tratto di Manara ha generato, con questo "Tre ragazze nella rete", un mondo del tutto nuovo, che è sì il mondo di Internet, la cosiddetta "rete delle reti", ma in cui la virtualità, l'implacabilità dell'universo digitale si mescola a una intensa sensualità. Virtuale e reale, visioni e sensazioni, si confondono in questo mondo di siti e portali attraversato da tre ragaze angeliche e carnali.
Considerato uno dei maggiori esponenti del fumetto italiano nel mondo, Milo Manara è uno degli artisti più longevi della storia del fumetto italiano. Nato a Luson (Bz) il 12 settembre del 1945, Manara è uno dei più apprezzati autori del panorama fumettistico italiano. Grazie a Il Gioco, Manara è riuscito a far breccia nel cuore dei lettori italiani di fumetto e non che, grazie anche ad alcune edizioni speciali di questa storia, sono riusciti ad apprezzare il tratto e la fantasia dell'autore trentino. Manara è stato uno dei più grandi amici di Hugo Pratt, tanto da considerare l'autore e artista di Corto Maltese come suo mentore. Dalla collaborazione dei due sono nate due opere molto apprezzate dai lettori, Tutto ricominciò con un'estate indiana e El Gaucho. Ma Manara ha collaborato anche con registi come Federico Fellini (si ricordi Il Viaggio di G. Mastorna detto Fernet) e Alejandro Jodorowsky, a cui il disegnatore ha prestato la sua arte per "I Borgia". Sono da segnalare anche alcune sue importanti collaborazioni con la Marvel (sue le matite di X-Men – Ragazze in fuga, fumetto sceneggiato dal grande autore americano Chris Claremont) e la Vertigo, sussidiaria della DC Comics.

Pour être informé des derniers articles, inscrivez vous :
Thème Noodle -  Hébergé par Overblog